49gg

Gratuiti

per creare il Shop Online

Utilizza il codice Promozionale

”Sales 2020”

  1. Accettazione delle Condizioni

Questo documento e altri documenti costituiscono il nostro regolamento, denominandolo “Condizioni”.

Le Condizioni sono un contratto legalmente vincolante tra te ed APPlicalo. Se l’utente risiede è un residente italiano, il contratto è tra l’utente e ILaB Industry srls; Faremo riferimento a ILaB Industry srls e a tutte le sue sussidiarie collettivamente come “APPlicalo”

Ricordiamo che la Sezione M. Controversie con APPlicalo, contiene una clausola compromissoria e una rinuncia al diritto di class action. Accettando le Condizioni, l’utente acconsente a risolvere ogni controversia tramite arbitrato individuale vincolante, rinunciando così a qualsiasi diritto di sottoporre ad un giudice o a una giuria la decisione in merito a queste dispute, e rinunciando al diritto a partecipare ad alcuna azione collettiva, processo arbitrale collettivo, o azione rappresentativa.

Questo contratto stabilisce i diritti e le responsabilità dell’utente quando questi utilizza APPlicalo.it, Pattern by APPlicalo, le nostre app mobili e gli altri servizi forniti da APPlicalo (ci riferiremo a tutti questi come ai “Servizi”), quindi consigliamo di leggerlo con attenzione. Utilizzando uno dei nostri Servizi (anche solo navigando in uno dei nostri siti web), l’utente accetta le presenti Condizioni. Qualora non si accettino le presenti Condizioni, non sarà possibile utilizzare i Servizi.

I Servizi di APPlicalo mettono in contatto persone, sia on-line che off-line, per realizzare, vendere e comprare prodotti/servizi unici. Ecco una guida pratica per aiutare l’utente a capire le regole specifiche che sono importanti per lui, a seconda di come utilizza i Servizi:

A. Regolamento per i venditori e clienti. 

Nell’utilizzo di qualsiasi nostro Servizio, l’utente accetta le presenti Condizioni, la nostra Informativa sulla Privacy, ed il nostro Regolamento contro la discriminazione.  

Tutti questi regolamenti fanno parte delle Condizioni, quindi l’utente deve assicurarsi di leggere quelle che sono rilevanti per lo stesso. Naturalmente, dovrà leggere il resto di questo documento, perché si applica a tutti!

B. Privacy dell’Utente

Sappiamo che le informazioni personali sono importanti per l’utente, quindi lo sono anche per noi. La nostra Informativa sulla privacy illustra le modalità di utilizzo delle informazioni dell’utente che usufruisca dei nostri Servizi. Nell’uso dei nostri Servizi, l’utente acconsente inoltre all’elaborazione delle sue informazioni da parte nostra, nei modi definiti nell’Informativa sulla privacy, che invitiamo a leggere qui.

Sia APPlicalo che il venditore elaborano le informazioni personali dei membri (ad esempio, il nome, l’indirizzo email e l’indirizzo fisico dell’acquirente) e si considerano perciò separatamente responsabili del controllo dati in merito alle informazioni personali dell’acquirente secondo le leggi UE. Ciò significa che ogni parte è responsabile per le informazioni personali elaborate per la fornitura dei Servizi. Ad esempio, se un venditore rivela involontariamente il nome di un acquirente ed il suo indirizzo email nell’evasione dell’ordine di un altro acquirente, il venditore, e non APPlicalo, sarà responsabile di tale diffusione non autorizzata.  

Qualora APPlicalo e l’utente si trovino ad essere responsabili congiunti del trattamento dei dati o delle informazioni personali, e qualora APPlicalo venga citato in giudizio, sia oggetto di sanzioni, o incorra in altro modo a spese causate dall’azione dell’utente, in qualità di responsabile congiunto del trattamento dati dell’acquirente, l’utente acconsente a indennizzare APPlicalo per le spese incorse, in relazione all’elaborazione delle informazioni personali dell’acquirente. Vedi la Sezione 9. Indennizzo (o cosa succede se l’utente ci fa causa) per maggiori informazioni riguardo gli obblighi di indennizzo da parte dell’utente verso APPlicalo.

C. Account dell’Utente su APPlicalo

L’utente deve creare un account con APPlicalo per utilizzare alcuni dei nostri Servizi. Qui ci sono alcune regole sugli account creati con APPlicalo:

  1. Si deve avere almeno 18 anni per utilizzare i nostri Servizi. Ai minori di 18 anni che abbiano almeno compiuto 13 anni è consentito l’uso dei servizi di APPlicalo solo tramite un account appartenente a un genitore o tutore legale e con l’opportuna autorizzazione e diretta supervisione dello stesso. I minori di 13 anni non sono autorizzati a utilizzare APPlicalo o i Servizi. L’utente è l’unico responsabile per qualsiasi attività condotta da un minore sul suo account.
  2. L’utente deve mostrare onestà nei nostri confronti. Deve fornire dati personali accurati. È vietato utilizzare informazioni false o impersonare un altro individuo o un’altra società tramite il proprio account.
  3. Scegliere un nome utente appropriato. Se l’utente decide di non avere il suo nome completo come nome associato al proprio account, è bene ricordare che non si può utilizzare un linguaggio offensivo o volgare, violare i diritti di proprietà intellettuale di qualcuno o violare in altro modo le nostre Condizioni.
  4. L’utente è responsabile del proprio account. L’utente è il solo responsabile di qualsiasi attività relativa all’account. Se si condivide un account con altre persone, la persona le cui informazioni finanziarie sono associate all’account sarà, in ultima analisi, considerata responsabile di tutte le attività. Se l’utente si registra come un’entità commerciale, questi garantisce personalmente di avere l’autorità di accettare le Condizioni per conto dell’entità. Inoltre, gli account non sono trasferibili.
  5. Deve proteggere la password. Come abbiamo già detto, l’utente è l’unico responsabile per qualsiasi attività sul suo account, quindi è importante mantenere sicura la password dell’account. 
  6. Facciamo chiarezza sul nostro rapporto. Nulla in queste Condizioni costituisce un rapporto di agenzia, partnership, joint venture, lavoro o franchising tra l’utente ed APPlicalo.

D. Contenuti dell’utente

I contenuti pubblicati utilizzando i nostri Servizi sono i contenuti dell’utente (quindi faremo riferimento ad essi come i “Contenuti dell’utente”). Non rivendichiamo nessun diritto su di essi, e ciò include tutto ciò che l’utente pubblica utilizzando i nostri Servizi (come nomi di negozi, foto del profilo, foto delle inserzioni, descrizioni delle inserzioni, recensioni, commenti, video, nomi utente, ecc.).

  1. Responsabilità per i Contenuti dell’utente. L’utente riconosce di essere l’unico responsabile per i Contenuti dell’utente. Dichiara inoltre di avere tutti i diritti necessari per i Contenuti dell’utente e che non sta violando o ledendo i diritti di terzi con la pubblicazione degli stessi.
  2. Permesso di utilizzare i Contenuti dell’utente. Pubblicando i Contenuti dell’utente tramite i nostri Servizi, l’utente concede a APPlicalo una licenza per utilizzare gli stessi. Noi non rivendichiamo alcun diritto di proprietà per i Contenuti dell’utente, ma abbiamo il permesso di usarli per consentire a APPlicalo di funzionare e di crescere. In questo modo, non violiamo i diritti che l’utente vanta sui Contenuti e siamo in grado di contribuire a promuovere i suoi articoli. Ad esempio, si riconosce e si accetta che APPlicalo di tanto in tanto può offrire agli acquirenti APPlicalo promozioni sul Sito, che potrebbero riguardare le inserzioni dei venditori.
  3. Diritti che l’utente attribuisce ad APPlicalo. (Ecco la versione nelle Condizioni legali dell’ultima sezione). Pubblicando i propri Contenuti, l’utente concede a APPlicalo una licenza non esclusiva, a livello Italiano, gratuita, irrevocabile, trasferibile e perpetua, di utilizzare, visualizzare, modificare, riprodurre, distribuire, memorizzare e preparare opere derivate dai Contenuti dell’utente. Questo ci permette di fornire i Servizi e promuovere APPlicalo, il negozio APPlicalo dell’utente, o i Servizi in generale, in qualsiasi formato e attraverso qualsiasi canale, inclusi i Servizi di APPlicalo o qualsiasi sito web di terze parti o mezzo pubblicitario. L’utente acconsente a non avanzare alcun diritto morale o di pubblicità nei nostri confronti rispetto all’utilizzo dei suoi Contenuti. L’utente riconosce inoltre il nostro legittimo interesse ad utilizzare tali contenuti, in conformità con lo scopo di questa licenza, nella misura in cui i contenuti contengano informazioni personali. 
  4. Segnalazione di contenuti non autorizzati. APPlicalo ha grande rispetto per i diritti di proprietà intellettuale, e si impegna a seguire adeguate procedure legali per rimuovere i contenuti che li violano dai Servizi. Se i contenuti che l’utente possiede o su cui vanta dei diritti sono stati pubblicati sui Servizi senza il suo permesso e desidera che vengano rimossi, si seguano le procedure elencate nel nostro Regolamento sulla Proprietà Intellettuale. Se si ritiene che i contenuti di un utente siano in violazione della proprietà intellettuale di un’altra persona, prenderemo le misure appropriate, e ciò include la disattivazione dei contenuti in questione se riceviamo un’adeguata comunicazione, o l’interruzione dell’account dell’utente se questi viene riconosciuto come l’autore di ripetute violazioni. Se ciò accadesse informeremo l’utente interessato.
  5. Contenuti inappropriati, falsi o fuorvianti. Dovrebbe bastare il buon senso, ma ci sono alcuni tipi di contenuti che non desideriamo vengano pubblicati sui Servizi di APPlicalo (per motivi legali o di altro tipo). L’utente accetta di non pubblicare alcun contenuto di tipo ingiurioso, minaccioso, diffamatorio, osceno, volgare o altrimenti offensivo o in violazione del nostro Regolamento sugli articoli vietati. Del Regolamento della community o di qualsiasi parte delle nostre Condizioni. L’utente inoltre si impegna a non pubblicare alcun contenuto che sia falso e fuorviante o a non utilizzare i servizi in un modo che sia fraudolento o ingannevole.

E. L’uso dei nostri Servizi da parte dell’Utente

Licenza di utilizzo dei nostri Servizi. Concediamo all’utente una licenza limitata, non esclusiva, non trasferibile e revocabile per l’uso dei nostri Servizi, in conformità con le Condizioni e le seguenti restrizioni in particolare:

  1. Divieto di utilizzare i nostri Servizi per violare la legge. L’utente conviene che non violerà alcuna legge in connessione con il suo uso dei Servizi. Ciò include tutte le leggi locali, statali, federali e internazionali che possono applicarsi all’utente. Ad esempio, è responsabilità dell’utente ottenere tutti i permessi o le licenze che il suo negozio richiede; l’utente non può vendere alcuna merce che violi le leggi; l’utente deve rispettare il nostro Regolamento sulle sanzioni, e non può commettere frodi (incluse dichiarazioni false o notifiche di violazione), furti, assumere una condotta anticoncorrenziale, una condotta pericolosa o commettere qualsiasi altra azione illecita o crimini contro APPlicalo, contro un altro utente APPlicalo o una terza parte.
  2. Pagamento delle fatture. L’utente è responsabile del pagamento di tutti gli importi che lo stesso deve a APPlicalo. Ad eccezione di quanto esposto in precedenza, l’utente è l’unico responsabile per la riscossione e/o il pagamento delle imposte applicabili per gli acquisti o le vendite effettuate attraverso i nostri Servizi.  Alcuni paesi possono fare riferimento all’IVA utilizzando altri termini, come ad es. “tassa su beni e servizi” (Goods and Services Tax o GST), ma noi faremo riferimento a IVA, GST e ad altre imposte locali sulle vendite collettivamente come “IVA”. APPlicalo non riscuote commissioni dalle vendite dei Venditori.
  3. Divieto di rubare ciò che ci appartiene. Ti impegni a non utilizzare tecniche come “web crawling” o “web scraping” sulle pagine dei Sevizi, e di non cercare di decodificare o tentare di ottenere il codice originale dei Servizi.
  4. Divieto di danneggiare i nostri Sistemi. L’utente non deve interferire o tentare di interrompere i nostri servizi, ad esempio diffondendo virus o altri codici informatici dannosi.
  5. Seguire il nostro Regolamento sui marchi commerciali. Il nome “APPlicalo” e gli altri marchi, frasi, loghi e disegni APPlicalo che utilizziamo in connessione con i nostri Servizi, sono marchi commerciali, marchi di servizio o immagini commerciali di APPlicalo Italia. Se l’utente desidera usare i nostri marchi commerciali, deve Chiedere alla Nostra Assistenza.
  6. Comunicare con noi on-line. Di tanto in tanto APPlicalo fornirà determinate informazioni legali per iscritto. Utilizzando i nostri Servizi, l’utente accetta il nostro Regolamento sulle Comunicazioni elettroniche, che descrive il modo in cui gli forniremo tali informazioni. Il regolamento stabilisce che possiamo inviare all’utente informazioni elettronicamente  invece di inviare copie cartacee  e che l’accordo che l’utente accetta elettronicamente ha lo stesso valore della sua firma su carta.
  7. Il venditore che decide di usufruire il servizio di APPlicalo è tenuto: A) configurare entro 10gg solari il suo account ( dati societari, recapiti, iban, corriere, logo e immagini richieste). B) caricare i prodotti che deciderà di vendere nella piattaforma. Qualora non provvedesse ad ottemperare la suddetta richiesta, APPlicalo si riserverà di eliminare il suo Account dalla piattaforma.
  8. Nella piattaforma non si possono vendere i seguenti prodotti: Animali, Armi, Sostanze Stupefacenti, Consulenze di qualsiasi natura.

F. Risoluzione

L’ utente può cessare l’account con APPlicalo alla scadenza del dodicesimo mese maturato, mediante le impostazioni dell’account. Maggiori informazioni sono disponibili in questo articolo della Guida. La cancellazione dell’account influirà sulla disponibilità di alcuni dei Contenuti dell’utente che lo stesso ha pubblicato tramite i Servizi prima della risoluzione. Naturalmente, se l’Utente ha già pagato la quota mensile scelta e decide di cancellare il suo account poco dopo, a meno che non si tratti della prova gratuita, l’Utente Venditore non riceverà risarcimenti o le quote versate. 

Risoluzione da parte di APPlicalo. Qualora il venditore non sia in regola con la sottoscrizione mensile, dopo 5 giorni solari verrà sospeso l’account, se il debito si protrae, APPlicalo potrà richiedere la risoluzione anticipata con il pagamento delle mensilità scadute. Possiamo terminare o sospendere l’account dell’utente (o qualsiasi altro account relativo) e il suo accesso ai Servizi in qualsiasi momento, per qualsiasi ragione, e senza preavviso. Se dovessimo risolverci a fare una cosa del genere, è importante comprendere che l’utente non ha alcun diritto legale o contrattuale di continuare ad utilizzare i nostri Servizi, ad esempio, per vendere o acquistare sui nostri siti web o tramite le nostre applicazioni mobili. APPlicalo può rifiutare il servizio a chiunque, in qualsiasi momento per qualsiasi motivo.

Se l’utente o APPlicalo sospende l’account, è possibile che l’utente perda tutte le informazioni associate al suo account, compresi i Contenuti dell’utente.

Potremmo interrompere i Servizi. APPlicalo si riserva il diritto di modificare, sospendere o interrompere i Servizi in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo. Non saremo responsabili nei confronti dell’utente per l’effetto che eventuali modifiche ai Servizi possono avere sull’utente stesso, compreso il reddito dell’utente o la sua capacità di generare ricavi attraverso i Servizi.

Sopravvivenza. Le Condizioni rimarranno in vigore anche dopo che l’accesso al Servizio sia annullato o termini l’utilizzo del Servizio da parte dell’utente.

G. Garanzie e limitazione di responsabilità (o limiti alla possibilità dell’utente di citarci in giudizio)

Gli articoli acquistati dall’utente. L’utente è consapevole che APPlicalo non produce, conserva o ispeziona nessuno degli articoli venduti tramite i nostri Servizi. Noi forniamo il luogo; Gli articoli nel nostro marketplace sono prodotti, messi in vendita e venduti direttamente da venditori indipendenti, quindi APPlicalo non può fornire e non ammette di fornire alcuna garanzia quanto alla loro qualità, sicurezza o persino legalità. Qualsiasi rivendicazione legale relativa ad un articolo che l’utente ha acquistato deve essere rivolta direttamente al venditore del prodotto, al massimo può essere fatta presente all’assistenza di APPlicalo. L’utente manleva APPlicalo da qualsiasi pretesa relativa agli articoli venduti tramite i nostri Servizi, incluso articoli difettosi, false dichiarazioni dei venditori, o articoli che abbiano causato danni fisici (come nei casi di responsabilità del prodotto).

I contenuti cui l’utente ha accesso. L’utente può imbattersi in materiali che lo stesso reputa offensivi o inappropriati durante l’utilizzo dei nostri Servizi. Non rilasciamo alcuna garanzia per quanto riguarda i contenuti pubblicati dagli utenti attraverso i Servizi. APPlicalo non è responsabile per l’accuratezza, la conformità ai diritti d’autore, la legalità o la decenza dei contenuti inseriti dagli utenti cui si è avuto accesso tramite i Servizi. L’utente ci libera da ogni responsabilità relativa a tali contenuti.

Le persone con cui l’utente interagisce. L’utente può utilizzare i Servizi per interagire con altre persone, sia on-line che di persona. Tuttavia, l’utente prende atto che non verifichiamo gli utenti dei nostri servizi, e ci manleva da ogni responsabilità relativa alle sue interazioni con altri utenti. Invitiamo l’utente a fare attenzione e usare cautela e buon senso in tutte le interazioni con gli altri, soprattutto se incontra qualcuno di persona. 

Servizi di terze parti. I nostri Servizi possono contenere link a siti web o servizi di terze parti che noi non possediamo o controlliamo (ad esempio, link a Facebook, Twitter e Instagram). L’utente potrebbe avere la necessità di utilizzare prodotti o servizi di terze parti, al fine di utilizzare alcuni dei nostri Servizi (come un telefono cellulare compatibile per utilizzare le nostre applicazioni mobili). Quando accede a tali servizi di terze parti, l’utente se ne assume il rischio. Tali terze parti potrebbero richiedere che l’utente accetti le rispettive Condizioni d’uso. APPlicalo non è parte di tali accordi; essi riguardano esclusivamente l’utente e la terza parte.

Buoni regalo e promozioni. L’utente è a conoscenza del fatto che APPlicalo non offre alcuna garanzia rispetto al saldo dei buoni regalo, e che non sarà responsabile di alcun accesso non autorizzato, alterazione, furto, o distruzione di buoni regalo o relativi codici in conseguenza a qualsiasi azione da parte dell’utente, o di terze parti. L’utente è inoltre consapevole che potremmo sospendere o proibire l’uso del buono regalo in suo possesso se tale Buono o relativo codice venga segnalato come smarrito o ne venga denunciato il furto, o qualora vi sia motivo di credere che il saldo del Buono regalo venga utilizzato in modo ambiguo, fraudolento, o in altro modo non autorizzato. Qualora il codice di un buono regalo smetta di funzionare, l’unica soluzione è l’emissione da parte nostra di un codice sostitutivo. Partecipando a un’offerta o promozione speciale, l’utente acconsente a non avanzare future richieste basate su ambiguità delle regole relative a tali offerte o promozioni speciali.

H. GARANZIE.

APPlicalo È IMPEGNATO A RENDERE I NOSTRI SERVIZI I MIGLIORI POSSIBILI, MA NON SIAMO PERFETTI E A VOLTE LE COSE POSSONO ANDARE MALE. L’UTENTE È CONSAPEVOLE CHE I NOSTRI SERVIZI SONO FORNITI “COSÌ COME SONO” E SENZA ALCUN TIPO DI GARANZIA (ESPLICITA O IMPLICITA). DISCONOSCIAMO ESPRESSAMENTE QUALSIASI GARANZIA DI TITOLO, DI NON VIOLAZIONE, COMMERCIABILITÀ E IDONEITÀ PER UNO SCOPO PARTICOLARE, COSÌ COME LE GARANZIE DERIVANTI DALLE MODALITÀ DI ESECUZIONE, LE TRATTATIVE E LE CONSUETUDINI COMMERCIALI.

NON GARANTIAMO CHE: (I) I SERVIZI SARANNO SICURI O DISPONIBILI IN UN DETERMINATO MOMENTO O LUOGO; (II) EVENTUALI DIFETTI O ERRORI SARANNO CORRETTI; (III) I SERVIZI SARANNO PRIVI DI VIRUS O ALTRI MATERIALI NOCIVI; O (IV) I RISULTATI DELL’UTILIZZO DEI SERVIZI SODDISFERANNO LE ASPETTATIVE DELL’UTENTE. L’UTENTE PUÒ UTILIZZARE I SERVIZI ESCLUSIVAMENTE A PROPRIO RISCHIO. ALCUNE GIURISDIZIONI NON AMMETTONO LIMITAZIONI ALLE GARANZIE IMPLICITE, PER CUI LE SUMMENZIONATE LIMITAZIONI POTREBBERO NON ESSERE VALIDE PER L’UTENTE.LIMITI DI RESPONSABILITÀ. NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE, NÉ APPlicalo, NÉ I NOSTRI DIPENDENTI O AMMINISTRATORI SARANNO RESPONSABILI NEI CONFRONTI DELL’UTENTE PER QUALSIASI PERDITA DI PROFITTI O RICAVI, O PER I DANNI CONSEQUENZIALI, INCIDENTALI, INDIRETTI, SPECIALI O PUNITIVI DERIVANTI DA O IN CONNESSIONE CON I SERVIZI O LE PRESENTI CONDIZIONI. IN NESSUN CASO LA RESPONSABILITÀ COMPLESSIVA DI APPlicalo PER EVENTUALI DANNI ECCEDERÀ IL VALORE DI CENTO (50 euro) EURO EUROPEI O L’IMPORTO PAGATO A APPLICALO NEL MESE PRECEDENTE. ALCUNE GIURISDIZIONI NON AMMETTONO LIMITAZIONI AI DANNI INCIDENTALI O CONSEQUENZIALI, PER CUI LE LIMITAZIONI SUCCITATE POTREBBERO NON ESSERE VALIDE PER L’UTENTE.

I. Indennizzo (o cosa succede se l’utente ci fa causa)

Se APPlicalo viene citata in giudizio a causa di qualcosa di cui è responsabile l’utente, l’utente conviene di difenderci e tenerci indenni dalle conseguenze del suo operato. Ciò significa che l’utente difenderà APPlicalo (incluso qualunque nostro dipendente) e lo terrà indenne da qualsiasi pretesa o richiesta legale (incluse le ragionevoli spese legali) sorte dalle sue azioni, dall’uso (o abuso) dei nostri Servizi, dalla violazione dei Condizioni o dalla violazione dei diritti di terzi perpetrata dall’account dell’utente.

Ci riserviamo il diritto di gestire la nostra difesa legale nel modo che riteniamo opportuno, anche se l’utente ci stia indennizzando, nel qual caso l’utente accetta di collaborare con noi in modo che possiamo eseguire la nostra strategia.

L. Controversie con altri utenti

Se l’utente si trova coinvolto in una controversia con un altro utente dei Servizi di APPlicalo o una terza parte, lo invitiamo a contattare l’altra parte e cercare di risolvere la controversia in via amichevole.

Sistema di risoluzione delle dispute. Gli acquirenti e i venditori che non sono in grado di risolvere le dispute riguardanti una transazione sui nostri siti web o sulle nostre applicazioni mobili, possono accedere al nostro Sistema delle dispute. Maggiori informazioni sul sistema delle dispute sono contenute in questo articolo della Guida. APPlicalo cercherà di aiutare l’utente a risolvere le controversie in buona fede ed esclusivamente sulla base della nostra interpretazione delle nostre politiche, a nostra esclusiva discrezione; non daremo giudizi su questioni o rivendicazioni legali. APPlicalo non ha l’obbligo di risolvere eventuali controversie.

Liberatoria di APPlicalo. L’utente libera APPlicalo da qualsiasi pretesa, richiesta e domanda di risarcimento derivanti da contenziosi con altri utenti o altre parti.

M. Controversie con APPlicalo

Se l’utente ha qualcosa da rimproverarci, lo invitiamo a farcelo sapere, e speriamo di poter risolvere il problema. Qualora non ne fossimo capaci, le regole seguenti disciplineranno qualsiasi disputa legale che coinvolge i nostri Servizi:

  1. Legge applicabile. Le Condizioni sono disciplinate dalle leggi dello Stato Italiano escludendosi l’applicazione dei principi sui conflitti di legge. Queste leggi si applicheranno a prescindere dal luogo di residenza dell’utente.
  2. Arbitrato. L’UTENTE E APPLICALO CONCORDANO CHE QUALSIASI CONTROVERSIA O RECLAMO DERIVANTI DA, O RIGUARDANTI, I TERMINI, SARANNO DEFINITIVAMENTE RISOLTI MEDIANTE ARBITRATO DEFINITIVO E VINCOLANTE, UTILIZZANDO LA LINGUA ITALIANA, AMMINISTRATI DALL’ “ASSO CONSUM REGIONALE LAZIO” IN BASE ALLE PROPRIE REGOLE SULL’ARBITRATO DEL CONSUMATORE. L’ARBITRATO, INCLUSE LE QUESTIONI RIGUARDANTI LA SOGLIA DI ARBITRABILITÀ DELLA DISPUTA, SARÀ GESTITO DA UN ARBITRO UNICO IN CONFORMITÀ CON TALI REGOLE. Il giudizio sul lodo arbitrale può essere intentato in qualsiasi tribunale competente. Qualsiasi arbitrato ai sensi delle Condizioni avrà luogo su base individuale: non sono consentiti arbitrati di classe e azioni di classe. L’utente conviene che accettando le Condizioni, lo stesso utente e APPlicalo rinunciano ciascuno al diritto ad un processo con giuria o a partecipare ad alcuna azione collettiva. Fermo restando quanto sopra, ciascuna parte ha il diritto di presentare un ricorso in un tribunale di giurisdizione competente per ottenere un’ingiunzione o altro rimedio equitativo o cautelativo, in attesa di una decisione finale dell’arbitro. L’utente potrà invece avanzare le proprie richieste presso un tribunale per cause minori, ma solo dove la causa sia idonea, rimarrà in tale corte, e le richieste avanzate rimarranno su basi individuali, non rappresentative, e non collettive.
  3. Costi di arbitrato. Il pagamento per tutti i ragionevoli oneri di registrazione ASSOCONSUM REGIONALE LAZIO amministrativi, e di arbitrato saranno in conformità con il Regolamento di arbitrato commerciale. L’Utente pagherà le ragionevoli commissioni della presentazione dell’istanza, come anche le commissioni amministrative e arbitrarie associate all’arbitrato, a meno che l’arbitro non ritenga che la sostanza del reclamo o lo sgravio richiesto siano frivoli o proposti per uno scopo improprio.
  4. Foro competente. LA NOSTRA SEDE È in provincia di Roma, PERTANTO QUALSIASI AZIONE LEGALE CONTRO APPlicalo RELATIVA AI NOSTRI SERVIZI DEVE ESSERE INTENTATA E AVERE LUOGO NELLA Provincia di ROMA. PER TUTTE LE AZIONI AI SENSI DELLE REGOLE DELL’ASSO CONSUM REGIONALE LAZIO, I PROCEDIMENTI POSSONO ESSERE ARCHIVIATI NEL LUOGO IN CUI SI TROVA LA RESIDENZA DELL’UTENTE, OPPURE A ROMA, E LE UDIENZE DI PERSONA SARANNO CONDOTTE IN UN LUOGO CHE SIA RAGIONEVOLMENTE CONVENIENTE PER ENTRAMBE LE PARTI, TENENDO CONTO DELLA CAPACITÀ DI VIAGGIO E ALTRE CIRCOSTANZE PERTINENTI ALLE PARTI. PER QUALSIASI AZIONE NON SOGGETTA AD ARBITRATO, L’UTENTE E APPLICALO ACCETTANO DI SOTTOSTARE ALLA GIURISDIZIONE PERSONALE DI UN TRIBUNALE STATALE  SITUATO NELLA PROVINCIA DI ROMA, Italia
  5. Eccezioni governative. Qualora l’utente sia un agente o un organismo del governo della Repubblica Italiana che utilizza i Servizi nella sua veste ufficiale, e non possa legalmente accettare le clausole di questa sezione, tali clausole non si applicano allo stesso. In tal caso, le Condizioni e le azioni relative alle Condizioni saranno regolate dalle leggi dello Stato Italiano (escludendo l’applicazione dei principi sui conflitti di legge).
  6. Modifiche. Qualora sia effettuata una qualsiasi modifica alla sezione “Controversie con APPlicalo” in data successiva a quella in cui l’utente ha accettato per l’ultima volta le Condizioni, queste modifiche non saranno applicabili agli eventuali reclami relativi a procedimenti legali contro APPlicalo precedenti la data in cui le modifiche divengano effettive. APPlicalo notificherà eventuali modifiche sostanziali alla sezione “Controversi su APPlicalo” almeno 30 giorni prima della data in cui tali modifiche diventano effettive. Qualora non accetti le modifiche a tali condizioni, l’utente potrà inviare a APPlicalo una notifica scritta (incluso via email) o chiudere l’account entro i 15 giorni dalla Notifica. Rifiutando uno dei termini modificati o chiudendo in modo permanente il proprio account, l’utente acconsente ad arbitrare ogni controversia con APPlicalo in accordo con le disposizioni di questa sezione “Controversie con APPlicalo” alla data in cui sono stati accettati i termini per l’ultima volta, incluse tutte le modifiche precedenti al rifiuto. Qualora riapra un account chiuso o ne crei uno nuovo, l’utente acconsente a conformarsi alla versione aggiornata dei Termini.

N. Modifiche delle Condizioni

Potremmo aggiornare queste Condizioni di volta in volta. Se riteniamo che le modifiche siano importanti, le notificheremo ai nostri utenti pubblicandole tramite i Servizi e/o inviando agli utenti un’email o un messaggio su questo argomento. In questo modo l’utente potrà decidere se desidera continuare a utilizzare i Servizi. Le modifiche saranno effettive al momento della loro pubblicazione, se non diversamente specificato. L’utente ha la responsabilità di esaminare e familiarizzare con le eventuali modifiche. L’utilizzo dei Servizi da parte dell’utente a seguito delle modifiche costituisce accettazione delle Condizioni aggiornate.

O. Dettaglio aspetti legali

Le Condizioni, compresi tutti i regolamenti che le compongono, sostituiscono qualsiasi altro accordo tra l’utente e APPlicalo per quanto riguarda i Servizi. Se si riscontra che una parte delle Condizioni è inapplicabile, tale parte sarà limitata nella misura minima necessaria in modo che le Condizioni rimangano altrimenti pienamente in vigore ed efficaci. L’omesso esercizio da parte nostra di qualsiasi parte delle Condizioni non costituisce una rinuncia al nostro diritto di far valere in seguito tale parte o qualsiasi altra parte delle Condizioni. APPlicalo ha facoltà di cedere i propri diritti e obbligazioni derivanti dalle Condizioni.

P. Contatto

Per domande relative a queste Condizioni, si prega di inviare un’email a support@applicalo.it

Main Menu